Matematica. La regina delle scienze
 

che differenza (teorica) cè tra vettori e vettori a=?UTF-8?Q?pplicati_??

radicale.002@gmail.com 28 Ago 2017 12:42
perchè mentre conosco abbastanza la teoria dei vettori
non so bene quale teoria vi sia sotto i vettori applicati.

Ossia :
formalmente i vettori applicati come si definiscono ?
radicale.002@gmail.com 28 Ago 2017 14:48
Il giorno lunedì 28 agosto 2017 12:42:21 UTC+2, radica...@gmail.com ha scritto:
> perchè mentre conosco abbastanza la teoria dei vettori
> non so bene quale teoria vi sia sotto i vettori applicati.
>
> Ossia :
> formalmente i vettori applicati come si definiscono ?

ho trovato questo :
http://www-dimat.unipv.it/~rosso/vettori.pdf

quando scrive p - p' che intende ? la normale differenza tra punti
di una retta di R^n, immagino.
radicale.002@gmail.com 28 Ago 2017 14:49
Il giorno lunedì 28 agosto 2017 14:48:32 UTC+2, radica...@gmail.com ha scritto:
> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 12:42:21 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>> perchè mentre conosco abbastanza la teoria dei vettori
>> non so bene quale teoria vi sia sotto i vettori applicati.
>>
>> Ossia :
>> formalmente i vettori applicati come si definiscono ?
>
> ho trovato questo :
> http://www-dimat.unipv.it/~rosso/vettori.pdf
>
> quando scrive p - p' che intende ? la normale differenza tra punti
> di una retta di R^n, immagino.

cioe la lunghezza, la distanza (sulla retta) tra p e p'. No ?
Giorgio Pastore 28 Ago 2017 15:33
Il 28/08/17 14:49, radicale.002@gmail.com ha scritto:
> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 14:48:32 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 12:42:21 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>>> perchè mentre conosco abbastanza la teoria dei vettori
>>> non so bene quale teoria vi sia sotto i vettori applicati.
>>>
>>> Ossia :
>>> formalmente i vettori applicati come si definiscono ?
>>
>> ho trovato questo :
>> http://www-dimat.unipv.it/~rosso/vettori.pdf
>>
>> quando scrive p - p' che intende ? la normale differenza tra punti
>> di una retta di R^n, immagino.
>
> cioe la lunghezza, la distanza (sulla retta) tra p e p'. No ?
>
No. una distanza, una lunghezza e' uno scalare positivo. p-p' e' un
vettore.

Se, nelle pagine precedenti, non ha definito la differenza tra due punti
butterei il pdf nel cestino. Se vuoi un' introduzione succinta ai
vettori applicati, cerca "spazi euclidei affini". P. es questa e'
ragionevolmente corretta (forse un po' troppo sintetica) e non contiene
quantità non definite:

http://en.citizendium.org/wiki/Affine_space
radicale.001@gmail.com 29 Ago 2017 08:57
Il giorno lunedì 28 agosto 2017 15:33:09 UTC+2, Giorgio Pastore ha scritto:
> Il 28/08/17 14:49, radicale.002@gmail.com ha scritto:
>> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 14:48:32 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>>> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 12:42:21 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>>>> perchè mentre conosco abbastanza la teoria dei vettori
>>>> non so bene quale teoria vi sia sotto i vettori applicati.
>>>>
>>>> Ossia :
>>>> formalmente i vettori applicati come si definiscono ?
>>>
>>> ho trovato questo :
>>> http://www-dimat.unipv.it/~rosso/vettori.pdf
>>>
>>> quando scrive p - p' che intende ? la normale differenza tra punti
>>> di una retta di R^n, immagino.
>>
>> cioe la lunghezza, la distanza (sulla retta) tra p e p'. No ?
>>
> No. una distanza, una lunghezza e' uno scalare positivo. p-p' e' un
> vettore.
>
> Se, nelle pagine precedenti, non ha definito la differenza tra due punti
> butterei il pdf nel cestino. Se vuoi un' introduzione succinta ai
> vettori applicati, cerca "spazi euclidei affini". P. es questa e'
> ragionevolmente corretta (forse un po' troppo sintetica) e non contiene
> quantità non definite:
>
> http://en.citizendium.org/wiki/Affine_space

ok, grazie mille prof. In italiano cè ?
radicale.001@gmail.com 29 Ago 2017 10:31
Il giorno lunedì 28 agosto 2017 15:33:09 UTC+2, Giorgio Pastore ha scritto:
> Il 28/08/17 14:49, radicale.002@gmail.com ha scritto:
>> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 14:48:32 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>>> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 12:42:21 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>>>> perchè mentre conosco abbastanza la teoria dei vettori
>>>> non so bene quale teoria vi sia sotto i vettori applicati.
>>>>
>>>> Ossia :
>>>> formalmente i vettori applicati come si definiscono ?
>>>
>>> ho trovato questo :
>>> http://www-dimat.unipv.it/~rosso/vettori.pdf
>>>
>>> quando scrive p - p' che intende ? la normale differenza tra punti
>>> di una retta di R^n, immagino.
>>
>> cioe la lunghezza, la distanza (sulla retta) tra p e p'. No ?
>>
> No. una distanza, una lunghezza e' uno scalare positivo. p-p' e' un
> vettore.
>
> Se, nelle pagine precedenti, non ha definito la differenza tra due punti
> butterei il pdf nel cestino. Se vuoi un' introduzione succinta ai
> vettori applicati, cerca "spazi euclidei affini". P. es questa e'
> ragionevolmente corretta (forse un po' troppo sintetica) e non contiene
> quantità non definite:
>
> http://en.citizendium.org/wiki/Affine_space

no, chiedo perdono. Me la cerco da solo :-)
radicale.001@gmail.com 29 Ago 2017 10:59
Il giorno lunedì 28 agosto 2017 15:33:09 UTC+2, Giorgio Pastore ha scritto:
> Il 28/08/17 14:49, radicale.002@gmail.com ha scritto:
>> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 14:48:32 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>>> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 12:42:21 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>>>> perchè mentre conosco abbastanza la teoria dei vettori
>>>> non so bene quale teoria vi sia sotto i vettori applicati.
>>>>
>>>> Ossia :
>>>> formalmente i vettori applicati come si definiscono ?
>>>
>>> ho trovato questo :
>>> http://www-dimat.unipv.it/~rosso/vettori.pdf
>>>
>>> quando scrive p - p' che intende ? la normale differenza tra punti
>>> di una retta di R^n, immagino.
>>
>> cioe la lunghezza, la distanza (sulla retta) tra p e p'. No ?
>>
> No. una distanza, una lunghezza e' uno scalare positivo. p-p' e' un
> vettore.

ok, ma è un vettore "normale", ossia un vettore che parte dall'
origine ? Se si vado avanti a 100 all' ora.
radicale.001@gmail.com 29 Ago 2017 11:20
Il giorno martedì 29 agosto 2017 10:59:07 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 15:33:09 UTC+2, Giorgio Pastore ha scritto:
>> Il 28/08/17 14:49, radicale.002@gmail.com ha scritto:
>>> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 14:48:32 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>>>> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 12:42:21 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>>>>> perchè mentre conosco abbastanza la teoria dei vettori
>>>>> non so bene quale teoria vi sia sotto i vettori applicati.
>>>>>
>>>>> Ossia :
>>>>> formalmente i vettori applicati come si definiscono ?
>>>>
>>>> ho trovato questo :
>>>> http://www-dimat.unipv.it/~rosso/vettori.pdf
>>>>
>>>> quando scrive p - p' che intende ? la normale differenza tra punti
>>>> di una retta di R^n, immagino.
>>>
>>> cioe la lunghezza, la distanza (sulla retta) tra p e p'. No ?
>>>
>> No. una distanza, una lunghezza e' uno scalare positivo. p-p' e' un
>> vettore.
>
> ok, ma è un vettore "normale", ossia un vettore che parte dall'
> origine ? Se si vado avanti a 100 all' ora.

pare di si, perchè dice p - p' = lambda*vettor x

in pratica questo sulla retta che passa per p con verso e direzione
x ci mette tutti i p'
radicale.001@gmail.com 29 Ago 2017 14:12
Il giorno lunedì 28 agosto 2017 15:33:09 UTC+2, Giorgio Pastore ha scritto:
> Il 28/08/17 14:49, radicale.002@gmail.com ha scritto:
>> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 14:48:32 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>>> Il giorno lunedì 28 agosto 2017 12:42:21 UTC+2, radica...@gmail.com ha
scritto:
>>>> perchè mentre conosco abbastanza la teoria dei vettori
>>>> non so bene quale teoria vi sia sotto i vettori applicati.
>>>>
>>>> Ossia :
>>>> formalmente i vettori applicati come si definiscono ?
>>>
>>> ho trovato questo :
>>> http://www-dimat.unipv.it/~rosso/vettori.pdf
>>>
>>> quando scrive p - p' che intende ? la normale differenza tra punti
>>> di una retta di R^n, immagino.
>>
>> cioe la lunghezza, la distanza (sulla retta) tra p e p'. No ?
>>
> No. una distanza, una lunghezza e' uno scalare positivo. p-p' e' un
> vettore.
>
> Se, nelle pagine precedenti, non ha definito la differenza tra due punti

me la puoi definire tu, per favore ? E' che quel link mi piace, non
vorrei cambiarlo solo per questo.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Matematica. La regina delle scienze | Tutti i gruppi | it.scienza.matematica | Notizie e discussioni matematica | Matematica Mobile | Servizio di consultazione news.