Matematica. La regina delle scienze
 

mi sapete ricavare

Straniero 5 Ott 2017 15:51
un clone di un gioco 3d per amiga tipo alien breed 3d
con solo nozioni di matematica e fondamenti di informatica ????
Straniero 5 Ott 2017 15:53
Il 05/10/2017 15:51, Straniero ha scritto:
> un clone di un gioco 3d per amiga tipo alien breed 3d
> con solo nozioni di matematica e fondamenti di informatica ????

io già da ingegneria mi era chiaro che i videogiochi sarebbero stati il
mio futuro e non ingegneria stessa !!!
Tru-TS 5 Ott 2017 23:40
Il 05/10/2017 15:51, Straniero ha scritto:
> un clone di un gioco 3d per amiga tipo alien breed 3d
> con solo nozioni di matematica e fondamenti di informatica ????

No.


--
TRu-TS
buon vento e cieli sereni
Tru-TS 5 Ott 2017 23:40
Il 05/10/2017 15:53, Straniero ha scritto:
> Il 05/10/2017 15:51, Straniero ha scritto:
>> un clone di un gioco 3d per amiga tipo alien breed 3d
>> con solo nozioni di matematica e fondamenti di informatica ????
>
> io già da ingegneria mi era chiaro che i videogiochi sarebbero stati il
> mio futuro e non ingegneria stessa !!!


Bravo, avanti così.


--
TRu-TS
buon vento e cieli sereni
Tru-TS 5 Ott 2017 23:41
Il 05/10/2017 15:53, Straniero ha scritto:
> Il 05/10/2017 15:51, Straniero ha scritto:
>> un clone di un gioco 3d per amiga tipo alien breed 3d
>> con solo nozioni di matematica e fondamenti di informatica ????
>
> io già da ingegneria mi era chiaro che i videogiochi sarebbero stati il
> mio futuro e non ingegneria stessa !!!


Bravo, avanti così.


--
TRu-TS
buon vento e cieli sereni
Straniero 6 Ott 2017 13:35
Il 05/10/2017 23:40, Tru-TS ha scritto:
> Il 05/10/2017 15:51, Straniero ha scritto:
>> un clone di un gioco 3d per amiga tipo alien breed 3d
>> con solo nozioni di matematica e fondamenti di informatica ????
>
> No.
>
>
perchè no cosa ci vuole?
ma un gioco non è per il 90% grafica?
fmassei@gmail.com 6 Ott 2017 17:14
On Thursday, October 5, 2017 at 9:51:49 AM UTC-4, Straniero wrote:
> un clone di un gioco 3d per amiga tipo alien breed 3d
> con solo nozioni di matematica e fondamenti di informatica ????
>

Oggi anche quelle sono pure troppo. Prendi un game engine (tipo Unity3D)
e fai solo la grafica.

Ciao!
Tommaso Russo, Trieste 6 Ott 2017 17:44
Il 06/10/2017 13:35, Straniero ha scritto:
> Il 05/10/2017 23:40, Tru-TS ha scritto:
>> Il 05/10/2017 15:51, Straniero ha scritto:
>>> un clone di un gioco 3d per amiga tipo alien breed 3d
>>> con solo nozioni di matematica e fondamenti di informatica ????
>>
>> No.
>>
>>
> perchè no

Perche' io conosco ben piu' di "nozioni di matematica e fondamenti di
informatica" ma non saprei da che parte cominciare.

> cosa ci vuole?

E che ne so? Sospetto comunque che serva come minimo saper costruire un
ambiente 3D in un database con strumenti di tipo CAD, gestire nemici ed
eventi con qualche tipo di programmazione ad oggetti, saperne calcolare
il ray tracking dal punto di vista di chi spara-spara, e probabilmente
molte altre cose che ora non mi vengono in mente.

> ma un gioco non è per il 90% grafica?

Ah, certo, se tutto il resto lo fai fare a qualcosa di gia' pronto...

C'e' la stessa differenza che passa fra costruire una casa e pittare una
stanza.

--
TRu-TS
buon vento e cieli sereni
--
TRu-TS
buon vento e cieli sereni
Straniero 7 Ott 2017 11:28
?
>
> E che ne so? Sospetto comunque che serva come minimo saper costruire un
> ambiente 3D in un database con strumenti di tipo CAD, gestire nemici ed
> eventi con qualche tipo di programmazione ad oggetti, saperne calcolare
> il ray tracking dal punto di vista di chi spara-spara, e probabilmente
> molte altre cose che ora non mi vengono in mente.
>
io mi sono dilettato con editor di giochi 3d conosco la programmazione
ad oggetti
ho scaricato una tesi di uno che parla di ray tracing.
la cosa difficile rimane la creatività ovvero creare mondi 3d/labirinti
3d che abbiano un senso.
Straniero 7 Ott 2017 11:33
Il 06/10/2017 17:14, fmassei@gmail.com ha scritto:
> On Thursday, October 5, 2017 at 9:51:49 AM UTC-4, Straniero wrote:
>> un clone di un gioco 3d per amiga tipo alien breed 3d
>> con solo nozioni di matematica e fondamenti di informatica ????
>>
>
> Oggi anche quelle sono pure troppo. Prendi un game engine (tipo Unity3D)
> e fai solo la grafica.
>
> Ciao!
>
ok diciamo che un programmatore di videogiochi è un ingegnere di serie b
ovvero è inferiore di molto a un ingegnere di qualsiasi tipo !!!
Straniero 7 Ott 2017 11:36
Il 06/10/2017 17:14, fmassei@gmail.com ha scritto:
> On Thursday, October 5, 2017 at 9:51:49 AM UTC-4, Straniero wrote:
>> un clone di un gioco 3d per amiga tipo alien breed 3d
>> con solo nozioni di matematica e fondamenti di informatica ????
>>
>
> Oggi anche quelle sono pure troppo. Prendi un game engine (tipo Unity3D)
> e fai solo la grafica.
>
> Ciao!
>
per me la grafica è la parte più difficile non ho nessuna dote artistica !!!
fmassei@gmail.com 7 Ott 2017 20:14
On Saturday, October 7, 2017 at 5:32:53 AM UTC-4, Straniero wrote:
> ok diciamo che un programmatore di videogiochi è un ingegnere di serie b
> ovvero è inferiore di molto a un ingegnere di qualsiasi tipo !!!
>

In generale non direi proprio, gente come Carmack o Romero è giustamente
entrata nell'elenco dei mostri sacri della programmazione.
Dipende cosa fai, e a che livello.


On Saturday, October 7, 2017 at 5:36:22 AM UTC-4, Straniero wrote:
> per me la grafica è la parte più difficile non ho nessuna dote artistica!!!
>

Chiedi a qualche amico, o cerca di contattare qualche grafico online.

Ciao!
fmassei@gmail.com 7 Ott 2017 21:52
On Friday, October 6, 2017 at 11:44:51 AM UTC-4, Tommaso Russo, Trieste wrote:
> Il 06/10/2017 13:35, Straniero ha scritto:
>> ma un gioco non è per il 90% grafica?
>
> Ah, certo, se tutto il resto lo fai fare a qualcosa di gia' pronto...
>
> C'e' la stessa differenza che passa fra costruire una casa e pittare una
> stanza.
>

Nessuno sviluppa più game engines da zero, per lo stesso motivo per il
quale nessuno sviluppa più compilatori o sistemi operativi da zero: ormai
sono troppo avanzati. Massimo massimo le grandi case scrivono qualche *******
shader o tweaks super specifici: le piccole e i programmatori
indipendenti prendono i package già pronti, e già così c'è da lavorare non
poco!

Sul fatto che per fare un buon lavoro bisognerebbe comunque essere capaci
di scriverne uno da zero concordo, ma questo è un altro discorso.

Ciao!
ADPUF 7 Ott 2017 22:27
Straniero 11:28, sabato 7 ottobre 2017:
>>
> io mi sono dilettato con editor di giochi 3d conosco la
> programmazione ad oggetti


Io giocavo col BASIC...


> ho scaricato una tesi di uno che parla di ray tracing.
> la cosa difficile rimane la creatività ovvero creare mondi
> 3d/labirinti 3d che abbiano un senso.


Boh, prendi in mano la Divina Commedia... ce n'è di roba lì
dentro... o il Mahabharata...


--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
ADPUF 7 Ott 2017 22:28
Straniero 11:36, sabato 7 ottobre 2017:
>>
> per me la grafica è la parte più difficile non ho nessuna
> dote artistica !!!


E falla fare a qualcuno dotato, mica devi fare tutto tu.


--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
Straniero 8 Ott 2017 15:13
io ho abbandonato università perchè mi interessavano solo i videogiochi !!!
Di passaggio a nord ovest 8 Ott 2017 15:19
"Straniero" <jyjyyj@NOSPAMalice.it> ha scritto:
> un clone di un gioco 3d per amiga tipo alien breed 3d
> con solo nozioni di matematica e fondamenti di informatica ????


Ti hanno già risposto sulla complessità del creare
un motore 3D che sia a livello di quelli moderni, partendo da zero.

Comunque io ricordo gli articoli di Andrea Fasano, tantissimi anni fa e
su riviste come Dev di Infomedia, in merito ai videogiochi.

Vedo che c'è pure un suo libroicino più recente:
"Programmazione grafica 3D" ma probabile risenta pure esso degli
anni, vista la rapida obsolescenza in questo settore.
Forse però conserva il suo valore didattico, e dopotutto tu parli di giochi
per Amiga :) , mica per l'ultima console.

Per la parte 'au*****' ti servono ovviamente librerie apposite.

Ah ricordo anche che c'erano queste per la grafica e suono,
multipiattaforma.
https://it.wikipedia.org/wiki/Simple_DirectMedia_Layer
Però sarà roba vecchia, pare non si parla manco di porting su Android
attulamente in quella pagina.

Il link sotto dovrebbe puntare al programma di un corso universitario da sei
crediti
di computer grafica:
http://www.scienze.unibo.it/it/corsi/insegnamenti/insegnamento/2010/325926

Il Foley era da alcuni considerata la "bibbia" della computer grafica;
secolo scorso, altro *****ware e schede grafiche. Anche Fasano citava
il Foley mi pare.
Di passaggio a nord ovest 8 Ott 2017 16:30
<fmassei@gmail.com> ha scritto:
On Friday, October 6, 2017 at 11:44:51 AM UTC-4, Tommaso Russo, Trieste
wrote:

>Nessuno sviluppa più game engines da zero, per lo stesso motivo per il
>quale nessuno sviluppa più compilatori o sistemi operativi da zero: ormai
>sono troppo avanzati.

Ma sì. Secondo me, nemmeno ci si 'smazza' con gli algoritmi, per *piccoli*
progetti. A che pro? Un po' come usare il cambio dell'automobile senza
sapere
come esso lavora effettivamente sotto.
Un percorso, dopo che si ha quel necessario di 'infarinatura' teorica, è di
andare
di "cookbook": di libri per programmare videogiochi ce ne erano diversi,
con codice piccoli progetti da studiare per poi farne di propri.
Deciso cosa si vuole ottenere, si va poi di
linguaggio/piattaforma/strumenti_di_sviluppo/librerie.

Ah visto che si parla di cookbook e nel thread si menziona il BASIC,
prescindendo
dalla 'grafica' 3D, anzi "upgradandola" a 'testo', che alla fine contano
le idee ;),
non posso non citare "Basic Computer ******* di Ahl, del 1978.

--
Se è vero che il primo Terminator pare avesse
codice 6502, allora forse 8-bit bastano. Eheheh X-D
Di passaggio a nord ovest 8 Ott 2017 16:48
"Straniero" <jyjyyj@NOSPAMalice.it> ha scritto:
> io ho abbandonato università perchè mi interessavano solo i videogiochi
> !!!

Ma sei stato chiaro. Puoi sempre studiare da te quello che ti serve,
una volta che stabilisci un tuo percorso.
Oggi di codice libero da studiare ce ne è.
Gino Di Ruberto IK8QQM - K8QQM 8 Ott 2017 22:37
Il giorno sabato 7 ottobre 2017 22:25:00 UTC+2, ADPUF ha scritto:

> Io giocavo col BASIC...

Ciao.
Ricordo che c'era l'AMOS Basic per il Commodore Amiga
https://it.wikipedia.org/wiki/AMOS_BASIC
che era spesso utilizzato proprio per creare videogiochi. Chiunque,
studiandoselo bene, avrebbe potuto farlo. Erano altri tempi!

Anche io ho fatto qualcosina con il Basic del Commodore 64 e poi con il GwBasic
ai tempi del DOS.
A proposito, se ti va di riprovare il vecchio GwBasic, puoi scaricarlo da qui:
https://www.dropbox.com/s/4idqqjoq9x319ld/Gwbasic.exe?dl=0
(ignora e chiudi la finestra che ti invita a creare un account Dropbox)
Girava sotto DOS, per cui ti può essere utile un emulatore, per esempio DOSBox
0.74 che emula il DOS 5.0 ma gira sotto Windows 7 (e suppongo anche sotto 10).
Puoi scaricarlo da qui:
https://www.dropbox.com/s/lbfyculedq0mtd7/DOSBox0.74-win32-installer.exe?dl=0
(anche ora, ignora e chiudi la finestra che ti invita a creare un account
Dropbox)
Istruzioni su come usare DOSBox si trovano, per esempio, qui
http://giochiabandonware.com/guida/dosbox-tutorial-base
http://www.gamesload.it/guide/dosbox_tutorial.htm

Se vuoi scaricare anche versioni di Basic ancora più vecchie che giravano sotto
versioni ancora precedenti del DOS, prova uno di questi due link:
http://deger.republika.pl ******* MS_Basic_versions.htm
http://deger.republika.pl ******* Polish.htm

Ciao.
--
Gino Di Ruberto, IK8QQM
(american callsign K8QQM),
ID DMR: 2228273
fmassei@gmail.com 8 Ott 2017 23:55
On Sunday, October 8, 2017 at 4:37:36 PM UTC-4, Gino Di Ruberto IK8QQM - K8QQM
wrote:
> Il giorno sabato 7 ottobre 2017 22:25:00 UTC+2, ADPUF ha scritto:
>
>> Io giocavo col BASIC...
>
> Ciao.
> Ricordo che c'era l'AMOS Basic per il Commodore Amiga
> https://it.wikipedia.org/wiki/AMOS_BASIC
> che era spesso utilizzato proprio per creare videogiochi. Chiunque,
> studiandoselo bene, avrebbe potuto farlo. Erano altri tempi!
>

Da come me lo ricordo io, per programmare cose "decenti" sull'Amiga si
scriveva in assembly. Oltretutto l'assembly del 68K era veramente facile
e divertente da usare. Bei ricordi.

Ciao!
Adam Atkinson 9 Ott 2017 05:21
On 08/10/17 22:55, fmassei@gmail.com wrote:

> Da come me lo ricordo io, per programmare cose "decenti" sull'Amiga si
> scriveva in assembly. Oltretutto l'assembly del 68K era veramente facile
> e divertente da usare. Bei ricordi.

Ho declassato il mio Amiga da "computer principale" solo nel 2006. Era
diventato troppo difficile mantenerlo (e il suo monitor).
Straniero 9 Ott 2017 09:50
Il 08/10/2017 16:48, Di passaggio a nord ovest ha scritto:
> "Straniero" <jyjyyj@NOSPAMalice.it> ha scritto:
>> io ho abbandonato università perchè mi interessavano solo i
>> videogiochi !!!
>
> Ma sei stato chiaro. Puoi sempre studiare da te quello che ti serve,
> una volta che stabilisci un tuo percorso.
> Oggi di codice libero da studiare ce ne è.

il problema è che credo di non essere più capace di studiare.
sai per studiare c'è da essere capaci di pensare ci vuole concentrazione ...
cose che io non ho !!
Di passaggio a nord ovest 9 Ott 2017 15:31
"Straniero" ha scritto:
> Il 08/10/2017 16:48, Di passaggio a nord ovest ha scritto:

> studiare c'è da essere capaci di pensare ci vuole concentrazione ...
> cose che io non ho !!

Un coach per trovare motivazione, gusto e metodo per apprendere?
Chiedi troppo :-P
Straniero 9 Ott 2017 15:55
Il 09/10/2017 15:31, Di passaggio a nord ovest ha scritto:
> "Straniero" ha scritto:
>> Il 08/10/2017 16:48, Di passaggio a nord ovest ha scritto:
>
>> studiare c'è da essere capaci di pensare ci vuole concentrazione ...
>> cose che io non ho !!
>
> Un coach per trovare motivazione, gusto  e metodo per apprendere?
> Chiedi troppo :-P

diciamo che ultimamente ho ripreso system shock 2 e ho *******
peccato che non ho trovato altri giochi all'altezza a parte thief.
Straniero 9 Ott 2017 15:59
Il 09/10/2017 15:31, Di passaggio a nord ovest ha scritto:
> "Straniero" ha scritto:
>> Il 08/10/2017 16:48, Di passaggio a nord ovest ha scritto:
>
>> studiare c'è da essere capaci di pensare ci vuole concentrazione ...
>> cose che io non ho !!
>
> Un coach per trovare motivazione, gusto  e metodo per apprendere?
> Chiedi troppo :-P ******* il libro su cui imparare lo abbandono alla prima
pagina,troppo
difficile per me.
Wakinian Tanka 9 Ott 2017 18:08
Il giorno lunedì 9 ottobre 2017 09:50:35 UTC+2, Straniero ha scritto:
...
> il problema è che credo di non essere più capace di studiare.
> sai per studiare c'è da essere capaci di pensare ci vuole concentrazione ...
> cose che io non ho !!

Troppi videogames.

--
Wakinian Tanka
fmassei@gmail.com 12 Ott 2017 01:13
On Sunday, October 8, 2017 at 11:21:59 PM UTC-4, Adam Atkinson wrote:
> Ho declassato il mio Amiga da "computer principale" solo nel 2006.
>

Kudos. Questa è dedication.

Ciao!

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Matematica. La regina delle scienze | Tutti i gruppi | it.scienza.matematica | Notizie e discussioni matematica | Matematica Mobile | Servizio di consultazione news.